Verso la finale oro – Salti

La finale oro è anche una grande sfida sui salti. Scopriamo chi sono i nostri atleti!

LUNGO: tradizionale doppietta con il capitano Pierluigi Putzu e Alessandro Bramafarina. Pierluigi da sempre con la maglia dell’Athletic club e più volte campione nazionale ed europeo master, è un esempio incredibile di longevità e con 39 anni è ancora in grado di piazzare un salto sopra i 7 metri, e quindi potenzialmente in zona punti. Alessandro Bramafarina si presenta in buone condizioni, forte del suo stagionale di 7m20. Occhi puntati quindi sulla pedana del lungo domenica pomeriggio.

TRIPLO: difenderà i colori della società bolzanina, l’esperto Fabio Buscella. L’atleta, ex aeronautica militare, è un’ottimo specialista e se riuscirà a saltare intorno ai 15 metri può portare punti importanti.

ALTO: è una delle tre gare sacrificate alle tre doppiette. Avrebbe dovuto gareggiare il giovane talento bolzanino Alberto Masera, classe 1999 ancora allievo, salito quest’anno a 1m99, ma un infortunio lo ha bloccato nelle ultime settimane. Lo rivedremo sicuramente il prossimo anno.

ASTA: in assenza di Manfred Menz, vincitore della finale oro 2015, sale alla ribalta il promettente allievo bolzanino Nicolò Fusaro atteso ad una grande prestazione e fresco del proprio personale di 4m40. Nicolò è allenato da Walter Lantschner, già tecnico del grande talento Reinstadler salito anni fa fino a 5m52, e si sta occupando dall’inizio di quest’anno del settore asta dell’Athletic club 96 Alperia.