CDS 1° fase: L’Athletic club vince i 17° titolo regionale di società maschile – la squadra femminile terza all’esordio.

In un fine settimana dedicato alla prima fase dei CDS, metereologicamente difficile con freddo e vento, l’Athletic club 96 Alperia conquista al campo Coni di Bolzano il suo 17° titolo consecutivo al maschile, vincendo ben 15 delle 20 gare in programma. Paolo Dal Molin realizza con 14”03 sui 110hs il miglior punteggio della squadra (988 punti). Jacques Riparelli impone la sua classe sui 100 corsi in 10”63 (923 punti) con un podio tutto Athletic club con i forti Alessandro Monte in 10”77 e Kevin Giacomelli in 10”78.  Brayan Lopez vince i 400 in 47”38 (959 punti) ed è secondo nei 200m con 21”88. Antonino Trio fa doppietta nel lungo con 7m54 (967) e triplo con 15m01 (881) come pure Abdessalam Machmach su 800 ( 1’52”30) e 1500 (3’57”01). Grande prestazione di Nicolò Fusaro che vince il salto con l’asta con 4m70 (879 punti) realizzando il suo primato personale davanti al compagno di squadra Manfred Menz (4m50). Alberto Masera è secondo nel salto in alto con 2m03 ed anche nel lungo con un fantastico balzo di 7m48 pur sospinto da un forte vento (+ 4,5). Gran bella prestazione di Michele Ongarato nel lancio del martello che vince con 64m81 (950 punti). Vince anche Daniel Compagno lanciando il disco a 50m52 con difficili condizioni meteo, che nel giro di pochi minuti precipiteranno in un sorta di uragano alla fine della prima giornata. Molto bravo ed in gran forma il campione del mondo master del giavellotto Hubert Goeller secondo nel giavellotto con 61m95 (877 punti) davanti al nuovo compagno di squadra Gianluca Tamberi (59m56). Gabriele Prandi vince bene i 400hs in 56”37 disturbati da un forte vento contrario. Grande prestazione con la 4×100 composta da Riparelli, Lopez, Monte, Giacomelli che corre in 41”19 (963 punti) mentre la 4×400 vince in scioltezza con Bojang, Prandi, Zin e Machmach in 3’21”03. Punteggio parziale dopo la prima fase di 15.077 punti su 17 gare che andrà integrato con le gare di marcia, 3000 siepi e 5000 in occasione della seconda fase in programma ad Imola il 1° e 2 giugno.

Soddisfazione in società per la prestazione della giovane squadra femminile, che dimostra grande grinta e determinazione cogliendo all’esordio il terzo posto regionale dietro Gs Valsugana e Quercia Rovereto. Alla grande!

Le foto del weekend qui:

SABATO –  DOMENICA